La Grande Pagina della Mona

La Mona è una parola importante in Veneto, forse la parola più importante. Utilizzata in mille forme e mille salse, ingiuria simpatica e difficilmente offensiva ("va in mona" "che Dio te scolta"), vediamo in questa pagina origini, utilizzi, forme e bibliografia. Ma soprattutto... Viva la Mona!

Utilizzi della parola Mona

Vediamo alcuni utilizzi, che potete vedere riassunti in questo simpatico link a un filmato del Dino da Sandrà.

  • Te si un mona - sei uno sciocco
  • Va in mona - va a quel paese
  • Che toco de mona - che bella ragazza
  • No sta far el mona - non fare lo scemo
  • Che facia da mona - che faccia da stupido
  • Viva la mona - viva la figa!
  • No sta dir monade - non dire cose senza senso

Poiché un film vale più di mille parole, ecco qui il cartone animato più condiviso sulla mona:

Origine della parola "mona"

Molti studiosi considerano la parola "mona" un prestito Greco o Latino, arrivato a Venezia sul finire del 400. Secondo alcuni l'origine viene dal latino "mea domina", mia signora, mia padrona, da cui viene anche Madonna; per altri, tra cui Manlio Cortelazzo, proviene al greco "bunion", e poi "muni" cioè monte, collinetta, da cui "monte di Venere".

Ma qualcuno non è convinto di queste ipotesi: sembra che non esistano lingue nelle quali i nomi popolari degli organi genitali siano stati "prestati" da altre lingue.

Quindi vi rimando a questo libro dell'ottimo Luca D'Onghia, ricercatore della Normale di Pisa, che cerca un'origine alternativa all'origine della parola che tanto amiamo. Lo potete acquistare qui.

Secondo D'Onghia, "mona" deriverebbe dall’arabo "maimun", diffuso in tutte le lingue neo latine, che significa scimmia o gatta. Un po' come "pussy" in inglese. La scimmia ben si adatta perché è un animale peloso, ma simboleggia anche la lussuria nell’iconografia cristiana.

Barzellette sulla Mona

Un vecioto de 100 ani a l'ospedal, ghe dise a so neodo: - Doman portame na scatola de guldoni. - Nono, sa te servela a far ché? - Ho sentio el dotor che ghe disea all'infermiera: " doman sto chì el và in Mona"! (Eugenio)

Tagsmona

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi